Bnp Paribas Am e il suo impegno nella ricerca sulla sostenibilità

BNP Paribas
BNP Paribas
Jane Ambachtsheer, nuovo responsabile globale della sostenibilità di BNP Paribas AM
Jane Ambachtsheer,  responsabile globale della sostenibilità di Bnp Paribas Am

BNP Paribas AM ha assunto l’impegno di sponsorizzare la Global Research Alliance for Sustainable Finance and Investment (GRASFI), la rete fondata nel 2017 per promuovere una ricerca accademica rigorosa e che sia in grado di avere un grande impatto sulla finanza e gli investimenti in ambito sostenibile, e della quale al momento fanno parte 19 tra le più prestigiose università di tutto il mondo (tra le quali figurano atenei del calibro di Stanford, Yale, Oxford, Cambridge, per citarne solo alcuni).

Tra gli obiettivi della rete GRASFI ci sono lo sviluppo della collaborazione accademica tra i ricercatori che lavorano nell’ambito degli investimenti e della finanza sostenibili, il sostegno alla formazione e alla crescita professionale dei neolaureati e dei giovani ricercatori impegnati in questo ambito, e l’organizzazione della conferenza annuale sulla finanza e sugli investimenti sostenibili.

La prima conferenza annuale, intitolata Managing and Financing Responsible Businesses (“Gestire e finanziare le imprese responsabili”) si è tenuta presso la University School of Business and Economics di Maastricht dal 5 al 7 settembre scorsi e ha ospitato ricercatori provenienti da tutto il mondo, che hanno presentato i loro studi – sottoposti a valutazione inter pares – su settori quali finanza, contabilità, gestione, strategia, diritto ed economia dello sviluppo.

Una ricerca accademica rigorosa e di elevata qualità può avere un ruolo importante nello sviluppo della teoria e della prassi nel campo degli investimenti e della finanza sostenibili. Un impegno che contribuirà in modo determinante a far sì che il mondo finanziario si adegui alla sostenibilità ambientale globale, condizione necessaria per l’implementazione dell’Accordo di Parigi sul clima e degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi dalle Nazioni Unite.

Bnp Paribas è il primo asset manager ad avviare un programma di sostegno economico alla rete GRASFI. La sponsorizzazione si concretizzerà in un supporto finanziario per la conferenza annuale tenuta dalle università che che fanno parte della rete, e inoltre la società di asset management valuterà la possibilità di concedere borse di studio ad alcuni dottorandi selezionati con l’obiettivo di finanziare progetti di ricerca mirati.

«Siamo molto soddisfatti di avviare questo partnerariato con Global Research Alliance for Sustainable Finance and Investment» ha dichiarato Jane Ambachtsheer, nominata di recente responsabile globale della sostenibilità di Bnpp Am e Professore aggiunto all’Università di Toronto. «I temi legati al cambiamento climatico, alla crescita della popolazione mondiale e alle disuguaglianze sociali rappresentano delle sfide nuove e complesse, a cui dobbiamo rispondere per conto dei nostri clienti, della società nel suo insieme e delle generazioni future. La possibilità di avvalersi di una ricerca accademica all’avanguardia e di ospitare dei ricercatori nel quadro di stage all’interno della nostra organizzazione contribuirà al raggiungimento di questo obiettivo. Questa iniziativa ci aiuterà anche a risolvere delle questioni complesse come la misurazione dell’impatto sociale e ambientale degli investimenti. Inoltre, le società di gestione patrimoniale devono impegnarsi attivamente a stimolare il dibattito pubblico per contribuire a creare un’economia globale più equa e rispettosa dell’ambiente, e la nostra sponsorizzazione della rete GRASFI concorrerà a sostenere delle ricerche in grado di conseguire dei progressi importanti verso un mondo più sostenibile».