AdvertisementAdvertisement

Lifestyle

Le eccellenze del Castello di Velona

Le eccellenze del Castello di Velona

Filetto di Cervo in riduzione di Brunello con Maroni del Monte Amiata e Frutti di bosco

ingredienti: 1 filetto di cervo, 200 ml di Brunello, sale e pepe, aromi misti, bacche di ginepro, rosmarino, frutti bosco, Marroni del Monte Amiata, fecola, burro, Pepe q.b

Procedimento: pulite il filetto rimuovendo le eventuali parti grasse e tagliatelo in quattro parti  di uguali dimensioni. Insaporite la carne con il sale, il pepe, gli aromi misti e le bacche di ginepro schiacciate. Fate sciogliere un po’ di burro in una padella e rosolate i filetti a fiamma vivace per tre-quattro minuti. Togliete i filetti dalla padella e riponeteli in un piatto al caldo. Sempre a fuoco vivace aggiungete in padella il vino rosso e fate sfumare insieme ai marroni, abbassate il fuoco e tirate la salsa, aggiungendo 1/2 cucchiaio di fecola sciolto in poca acqua fredda per farla addensare. Aggiustate di sapore e aggiungete un rametto di rosmarino. Adagiate nuovamente il filetto di cervo nella padella e fate cuocere a fuoco basso per circa tre minuti. Servite il filetto di cervo al vino rosso tagliato oppure intero coperto con la salsa di vino rosso.

Suggerimenti: un trucco per rendere il piatto più gustoso è aggiungere un pezzetto di cioccolato fondente alla salsa. Se questa risultasse troppo densa, aggiungere un goccio di brodo di carne.

BRUNELLO 2008

Brunello di Montalcino DOCG Castello di Velona Montalcino (SI) 

ARTE, NATURA, BELLEZZA, GUSTO E STILE: mille anni di storia in una bottiglia. Per molti secoli il buio si è abbattuto sul castello, nel 1997 è risorto da rudere a lussuoso relais, grazie alla ristrutturazione eseguita rispettando la struttura originaria della dimora. Patrimonio dell’Unesco, simbolo nel mondo della storia e dell’eleganza italiana, baluardo difensivo dei sei vigneti che lo circondano, sei cru con esposizione e caratteristiche differenti che si fondono in ogni bottiglia.

Uva Sangiovese in purezza. Fermentazione in acciaio a temperatura controllata con rimontaggi e delestage. Macerazione alcolica tra 10 e 20 giorni. Pressatura soffice. Prima fase di affinamento condotta sulle fecce fini (sur lie). Affinamento 12 mesi in tonneaux di rovere francese a bassa o media tostatura, 24 mesi in botti di rovere francese e di slavonia da 22 e da 32 ettolitri. Imbottigliato senza filtrazione, rimane in bottiglia due anni. Colore rosso rubino intenso. Al naso scuro, intenso, con note di ciliegia sotto spirito, mora, lampone e caffè, quindi grafite e sensazioni balsamiche. L’ingresso in bocca è caldo e avvolgente. Tannini dolci, distesi e vellutati. La marcata sapidità facilita la beva. Dal retrobocca tornano sensazioni di mandorla e cacao che trovano perfetta corrispondenza al naso, cui si aggiungono fresche sensazioni di muschio e sottobosco.

leggi l’articolo Castello di Velona