AdvertisementAdvertisement

Flussi europei degli Etf

Flussi europei degli Etf

Nel complesso si tratta del miglior inizio d’anno di sempre per gli Etf. L’analisi di Lyxor relativa al mese di febbraio 2018

I flussi legati al mercato europeo degli Etf. hanno registrato un rallentamento a febbraio, ma si mantengono su livelli record mai registrati nei primi due mesi dell’anno. La raccolta netta di nuovi capitali è scesa a quota 7,6 miliardi di Euro rispetto al picco di 13,4 miliardi di Euro toccato a gennaio. Gli Etf. azionari hanno attratto la maggior parte degli afflussi (5,4 mld di Euro), nonostante gli Etf. azionari globali abbiano evidenziato la peggior performance mensile di sempre (-1,8 mld di Euro).

Gli Etf. azionari hanno registrato un altro mese estremamente positivo. In particolare, si segnala una crescita dei flussi verso l’azionario Usa (2,3 mld di Euro rispetto a 1,7 mld di Euro di gennaio) e il proseguimento dei dati record sull’azionario giapponese (1,1 mld di Euro di afflussi). Nonostante un leggero rallentamento, è stato un mese favorevole anche per le azioni europee (2,9 mld di Euro rispetto ai 3,7 mld di Euro di gennaio). Al contrario, i flussi verso le azioni globali hanno accusato una netta inversione di tendenza.

Gli afflussi verso gli Etf. del comparto reddito fisso, sebbene solidi (1,7 miliardi di Euro), sono stati innegabilmente più modesti. Contrariamente al mese di gennaio, da evidenziare una crescita degli afflussi verso i Titoli di Stato dei mercati sviluppati (1,7 mld di Euro rispetto a -236 mln di Euro), in particolare per quanto riguarda l’Europa (1,1 mld di Euro rispetto a -485 mln di Euro). Febbraio si è invece rivelato meno positivo per i Titoli di Stato dei Paesi emergenti (174 mln di Euro di afflussi rispetto a 896 mln di Euro) e le obbligazioni indicizzate all’inflazione, che hanno chiuso a 158 mln di Euro (rispetto a 645 mln di Euro).

Nel complesso, si tratta comunque del miglior inizio d’anno di sempre per gli Etf., con investimenti che hanno già superato la soglia dei 20 miliardi di Euro. Gli Etf.azionari sono saldamente al comando con 17,1 miliardi di Euro di afflussi. Gli Etf. obbligazionari hanno raccolto 3 miliardi di Euro. Gli Etf. su materie prime hanno attratto flussi per 1 miliardo di Euro; un altro inizio record.