AdvertisementAdvertisement

I colossi del risparmio gestito

I colossi del risparmio gestito

I colossi del risparmio gestito. BlackRock e Vanguard sono le più grandi società di gestione del risparmio del pianeta

Entrambe le case statunitensi si sono rese protagoniste di una crescita accelerata negli ultimi decenni e gestiscono quantità molto elevate di denaro. Nel complesso, l’asset under management delle due raggiunge gli 11.228 mld di dollari, praticamente quanto il Pil della zona euro.

Per contestualizzare meglio queste enormi cifre, basta dire che la somma delle 600 società europee a più elevata capitalizzazione presenta un valore aggregato di 9.440 mld di dollari. Fatti due conti, BlackRock e Vanguard potrebbero acquistarle tutte insieme con il patrimonio in gestione.

I dati sono stati raccolti ed elaborati dalla società di consulenza Willis Tower Watson. Nel 2017, la crescita del patrimonio in gestione delle prime 500 società di gestione del risparmio a livello mondiale si è attestata al 15%.

Le prime venti società di gestione inglobano il 43% del patrimonio totale affidato dai risparmiatori agli strumenti del risparmio gestitot (fondi ed Etf in primis). Nel gruppo delle prime troviamo otto società europee. Tutte superano i mille miliardi di asset under management (esclusa Natixis, che sfiora questa cifra con 998.000 mil di euro di patrimonio).

Gli asset under management crescono in modo quasi incessante e il tasso di crescita registrato nel 2017 è il più elevato dal 2009. Anche se i primi nomi della classifica sono quelli di sempre, il report curato da Willis Towers Watson mostra la presenza di qualche segnale di cambiamento nel settore.

BlackRock continua a guidare la classifica delle prime 500 imprese dell’industria da circa dieci anni, seguita da Vanguard e State Street, società che si scambiano la seconda e la terza posizione dal 2014. La prima società europea è la tedesca Allianz, che occupa il quinto posto dopo Fidelity Investments (quarta).

L’accelerazione sperimentata da BlackRock e Vanguard è legata al successo della gestione passiva. Il boom degli Exchange Traded Funds è stato di fondamentale importanza per le sorti di queste due società.

Il report mette in evidenza l’attenzione crescente riposta dagli investitori negli investimenti sostenibili e nella tecnologia e il tema big data. Questi sono i trend del momento seguiti dalle società per lanciare nuovi prodotti nel corso del 2017.

Rocki Gialanella

Laurea in Economia internazionale presso l’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’. Ho abbracciato il progetto FondiOnline.it nel 2001 e da allora mi sono dedicato allo sviluppo/raggiungimento del target che ci eravamo prefissati: dare vita a un’offerta informativa economico-finanziaria dal linguaggio semplice e diretto e dai contenuti liberi e indipendenti. La storia continua con FONDI&SICAV.

Dallo stesso autore