AdvertisementAdvertisementAdvertisement

Lifestyle

Il risotto secondo Nicola Laera de la Stüa de Michil

Il risotto secondo Nicola Laera de la Stüa de Michil
Nicola Laera

Nicola Laera

Riso vialone nero alla rapa rossa, caprino in foglia di fico e bottarga di muggine

ingredienti per 4 persone: il risotto 

240gr riso vialone nero, 600ml brodo di pollo, 200gr di centrifuga di rapa rossa, Sale e pepe, 50gr burro di capra, 50gr parmigiano 18 mesi gratuggiato, per il caprino, 60gr di caprino in foglia di fico, 70gr di latte di capra, Bottarga intera, Foglie di rapa rossa, Praline di rapa rossa

Procedimento: Tostare il riso per tre/quattro minuti circa, sfumare con un vino bianco secco, bagnare con il brodo di pollo e la centrifuga di rapa rossa;  salare lievemente. Cucinare a fuoco lento per 15 minuti circa, mantecare con burro, parmigiano e, se necessario, aggiungere sale e pepe. Il risultato deve essere un risotto molto all‘onda, impiattarlo a specchio, preferibilmente usando un piatto uniforme, non a montagna. Aggiungere il caprino, le praline di rapa rossa, la bottarga a fette e per finire decorare con qualche foglia di rapa rossa. 

In abbinamento VINTAGE TUNINA Venezia Giulia IGT Jermann Frazione di Ruttars,  Dolegna del Collio (GO)

Jermann è la storia di una passione che arriva da molto lontano. Anton Jermann, il fondatore, lascia la regione vinicola austriaca del Burgenland e poi le vigne in Slovenia per mettere radici in Friuli Venezia Giulia nel 1881. Silvio Jermann, grazie alla sua genialità e fantasia, dagli anni settanta imprime una svolta epocale, portando l’azienda ai vertici prima italiani e poi mondiali del vino.

vintage tuninaUn’azienda che dialoga ogni giorno con il mondo, ma dove l’attenzione rimane sempre puntata sulle cose concrete che fanno grande un vino. L’amore per la terra è la pietra miliare di questa azienda agricola, grande perla del Collio.


Uvaggio di Sauvignon, Chardonnay con aggiunte di Ribolla Gialla, Malvasia e piccola percentuale di vino dolce autoctono.

Vinificazione in vasche d’acciaio, affinamento in botti di legno austriaco da 60-80 hl. Colore paglierino brillante con riflessi dorati. Profumo intenso, ampio, di grande eleganza e persistenza, con sentori di miele e fiori di campo. Ha sapore asciutto, morbido, molto armonico, con persistenza eccezionale, dovuta al corpo particolarmente pieno.