A gennaio la raccolta trainata dai fondi aperti

A gennaio la raccolta trainata dai fondi aperti (+5,7 mld). Per l’industria 4.6 mld di sottoscrizioni. Patrimonio a quota 1934 mld di euro. I dati della Mappa mensile del risparmio

Sono +4,6 i miliardi di euro che l’industria ha raccolto a gennaio. I fondi aperti sono stati protagonisti con sottoscrizioni per +5,7 mld, mentre la raccolta delle gestioni di portafoglio è negativa per -1,1 mld.

A fine gennaio il patrimonio gestito dall’industria è pari a 1.934 miliardi di euro. Il 49% degli asset, 956 miliardi, è investito nelle gestioni collettive; il 51% del patrimonio gestito, che corrisponde a 978 mld, è impiegato nelle gestioni di portafoglio.

Entrando più nel dettaglio dei fondi aperti, a gennaio i prodotti più richiesti dai sottoscrittori sono gli obbligazionari (+2mld), i bilanciati (+1,2mld), i monetari (+1,1mld), gli azionari (+1,1mld) ed i flessibili (+332mln).

Advertisement