Home Consulenti&Reti Marco Bernardi, di Banca Generali: «L’importante è seguire sempre i clienti»

Marco Bernardi, di Banca Generali: «L’importante è seguire sempre i clienti»

0
Marco Bernardi, di Banca Generali: «L’importante è seguire sempre i clienti»

Secondo Banca Generali, se gli investitori vengono seguiti costantemente, non lasciano troppi soldi sui conti correnti. E i numeri lo dimostrano

Marco Bernardi, vicedirettore generale di Banca Generali, tra i manager delle grandi reti di distribuzione di prodotti finanziari è sicuramente tra i più ottimisti. Innanzitutto rileva che il 2020 è stato per la sua società un anno record. Poi anche per quanto riguarda i 1800 miliardi degli italiani depositati nelle banche ha una visione positiva. «La clientela delle reti è rappresentata da risparmiatori evoluti che insieme al proprio consulente colgono la necessità di andare oltre la liquidità parcheggiata sui conti. La consapevolezza nasce da un fatto preciso, al di là delle preoccupazioni scatenate dalla pandemia».

Quale?

«Anche se l’obiettivo è difendere il capitale da imprevisti futuri, lasciarlo fermo comporta affrontare costi connessi alla gestione del conto corrente. Per di più significa affrontare rischi inflativi con l’inevitabile pericolo di erodere il patrimonio».

A questo punto che fare?

«Per sfuggire alla trappola della liquidità, i nostri consulenti hanno saputo stare vicino ai clienti analizzando in modo oggettivo i segnali dai mercati. Sono riusciti così ad accompagnarli in un percorso di diversificazione che si è dimostrato efficace.  I numeri del 2020 lo confermano e allo stesso modo l’andamento della raccolta gestita. Questa strategia ha portato a un incremento delle nostre masse gestite a quota 37,4 miliardi, con +9,9% rispetto al 2019».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito utilizza i cookies.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.