Home Consulenti&Reti Banca Mediolanum Euromedia Research: «Cresce l’ottimismo degli italiani»

Banca Mediolanum Euromedia Research: «Cresce l’ottimismo degli italiani»

0
Banca Mediolanum Euromedia Research: «Cresce l’ottimismo degli italiani»

a cura di Alessandro Secciani

Una ricerca commissionata da Banca Mediolanum sul rapporto degli italiani con il risparmio ha messo in evidenza a sorpresa che in tutto il periodo del Covid è aumentata nel Paese la percentuale di ottimisti

Nel corso del Mediolanum market forum è stato presentato il 1° Rapporto Euromedia Research-Banca Mediolanum. In questo studio è stato monitorato il rapporto degli italiani con il risparmio e gli investimenti. «La ricerca ha raccolto le percezioni, le opinioni e il vissuto degli italiani con un conto corrente sugli investimenti finanziari e i prodotti di investimento». Sono state realizzate 2.000 interviste a cittadini maggiori di 25 anni residenti in Italia (universo di riferimento: 46.086.990) e possessori di un conto corrente.

Il primo punto di partenza è stato lo stato d’animo attuale dei cittadini risparmiatori. In pratica si è voluto capire se in questa fase, certamente difficilissima per il Paese, le persone guardano al futuro in maniera positiva o negativa. E su questo punto c’è una vera e propria sorpresa: la percentuale di ottimisti dal 2008 a oggi non è mai stata tanto alta. E specularmente la quota di pessimisti non è mai così bassa. Sia ben chiaro, non è che il paese è stato travolto da un’ondata di ottimismo. Alla domanda “nella sua situazione economica, finanziaria e lavorativa, lei per il futuro e per i prossimi mesi si sente..?”, il 45,0% ha risposto “pessimista”. Al contrario solo il 39,4% si è dichiarato ottimista.

copyright Ghial Media SRL

Ma, come si può vedere dal grafico, questa quantità di ottimisti nel periodo del Covid è andata di fatto costantemente crescendo. Nel 2013 e vedere in rosa il proprio futuro era solo il 19,3%. Ugualmente i pessimisti sono passati da una punta del 74,5% nel 2013 al minimo attuale del 45,0%.

Questa base è sicuramente un elemento importantissimo. Innanzitutto perché esce nel corso di un periodo disperato come quello che abbiamo vissuto. Le persone evidentemente hanno voglia di fare, di cambiare, di porsi in termini positivi. In secondo luogo perché si tratta di una base fondamentale per programmare investimenti, per realizzare programmi finanziari di lungo periodo.

Indubbiamente un’ottima notizia. Un’ottima base di partenza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito utilizza i cookies.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.