Banor sigla accordo con Banca Generali

Banca Generali collocherà l’intera gamma dei fondi della BANOR SICAV attraverso le sue reti di Private Bankers e Financial Planners

Banor SICAV, società di investimento lussemburghese armonizzata UCITS IV, annuncia la firma di una partnership con Banca Generali per la distribuzione dell’intera gamma dei fondi della SICAV gestita da Banor Capital Ltd, società di gestione indipendente con sede a Londra.

L’accordo segue a poca distanza di tempo quello con FinecoBank e prevede il collocamento dei fondi Banor sulle reti di Private Bankers e Financial Planners di Banca Generali.

I sei comparti della Banor SICAV gestiti da Banor Capital Ltd sono caratterizzati da un approccio fondamentale di tipo value e sono tra i migliori nelle rispettive categorie a 1, 3 e 5 anni. Le strategie coprono sia i mercati azionari che obbligazionari concentrandosi sulle principali aree geografiche mondiali.

Tra i fondi che verranno distribuiti con questo accordo:

Banor SICAV Italy long Short Equity, azionario long/short con approccio settoriale e un focus sull’Italia, gestito con la consulenza di Luca Riboldi. Il fondo ha avuto una performance abbondantemente superiore al mercato italiano con meta della volatilità.

Banor SICAV North America Long Short Equity, azionario long/short sul mercato americano gestito con la consulenza di Eddie Ramsden, professore di value investing alla London Business School. Il fondo è primo nella classifica Morningstar Alternative – US Long Short a 1, 3 e 5 anni.

Banor SICAV Greater China Long Short Equity, fondo azionario long/short concentrato sulla Grande Cina gestito con la consulenza di Dawid Krige, focalizzato sulla crescita dei consumi della classe media cinese.

Euro Bond Absolute Return, fondo obbligazionario flessibile con approccio absolute return gestito da Francesco Castelli. Il comparto punta a bassa volatilità e ritorni positivi nelle varie fasi del ciclo del credito e ha classi a cedola (ultima pagata 4% annualizzato).

«Banca Generali – ha spiegato Giacomo Mergoni, Ceo di Banor Capital –   è un partner di grande rilievo e siamo molto orgogliosi di averlo al nostro fianco nello sviluppo della strategia di distribuzione. Con questo accordo il nostro piano di espansione nel mercato italiano, che pochi giorni fa ha visto realizzare un’ altra importante partnership, accelera e si consolida.  Questi accordi a distanza ravvicinata premiano i risultati raggiunti dai nostri fondi e confermano che anche il mercato italiano riconosce la nostra capacità di gestione e l’impegno costante a proporre le miglior soluzioni di investimento”.

I fondi Banor SICAV, inoltre, sono disponibili presso la piattaforma online e la rete di promotori di FinecoBank e sono distribuiti tramite Allfunds, Ifigest Fundstore, Online SIM, IWBank, UBS (Italia), Credit Suisse (Italia), Santander PB, AlpenBank, Banca Passadore, Invest Banca, Veneto Banca, Nextam Partners Sim, Banca Apulia, UnicaSIM e Banor Sim.

Advertisement