Bis di ingressi per Banca Euromobiliare

Prosegue l’attività di reclutamento di Banca Euromobiliare, società del gruppo Credem specializzata nel private banking guidata dal direttore generale Giuseppe Rovani che ha chiuso il primo semestre dell’anno con 10,8 miliardi di euro di masse in crescita del 10,5% rispetto allo stesso periodo del 2016.

In particolare, sono recentemente entrati nell’area private banking coordinata da Francesco Ferrarini due professionisti con una consolidata esperienza nella gestione dei grandi patrimoni. Si tratta di Filippo Morelli proveniente da Ubs Italia e Claudio Civiero ex Banca Intermobiliare.

«Questi recenti ingressi che seguono a breve distanza l’inserimento di altri quattro professionisti del wealth management a Milano, Pordenone e Bologna», ha dichiarato Ferrarini, «confermano il posizionamento di Banca Euromobiliare nel panorama del private banking italiano, come punto di riferimento storico e una moderna boutique finanziaria, appartenente a uno dei gruppi bancari dai più elevati coefficienti di solidità, focalizzata sull’erogazione di servizi a elevato valore aggiunto nella gestione del risparmio e del corporate finance advisory».

Morelli avvia la sua carriera nel mondo bancario nel 1993 presso la Cassa di Risparmio di Bologna. Nel 1995 entra in Rolo Banca 1473, occupandosi inizialmente di front e back office e successivamente alla gestione di portafogli, in qualità di advisor della clientela privata. Nel 1999 gli affidano l’avviamento della nuova filiale di Pesaro, di cui diviene direttore. Nel 2001 si trasferisce in Banca Sella, dove prosegue la sua esperienza di direttore di filiale e sviluppa una fitta rete di relazioni con la clientela di elevato standing.  Nel 2004 approda in Banca Esperia con il ruolo di private banker e nel 2007 passa in Ubs Italia per proseguire il suo percorso di crescita professionale focalizzato sulla gestione dei portafogli per la clientela di alto profilo e interagendo con la divisione di M&A nell’identificazione e nella generazione di operazioni straordinarie.

Civiero, invece, inizia il suo percorso professionale nel 1994 presso Banca Popolare Friuladria, dedicandosi alla consulenza per la clientela privata. Nel 2000 diventa private banker e nel 2004 assume il ruolo di responsabile del nucleo private banking della filiale di Udine. Nel 2006 approda in Banca Intermobiliare per dedicarsi alla consulenza finanziaria personalizzata presso la filiale di Pordenone e alla gestione delle relazioni di elevato standing e dal 2016 direttore della filiale di Treviso.

Massimiliano D'Amico
Dopo aver lavorato per alcune testate locali, ho iniziato la mia carriera giornalistica nell’ambito finanziario nel 2006. Alla ricerca di nuovi stimoli professionali nel 2009 sono passato a FONDI&SICAV dove, nel 2014, sono stato nominato vicedirettore. In particolare curo l’inserto “Consulenti&Reti”. Ogni mese intervisto gli amministratori delegati delle principali strutture della consulenza finanziaria italiana e analizzo gli argomenti più “caldi” del momento. Mi occupo anche di www.videofinanza.it, il portale dedicato esclusivamente alle video-interviste a gestori-strategist (italiani e stranieri) dei più importanti asset manager globali e ai protagonisti del mondo delle reti di consulenza finanziaria.
Advertisement