Chiusura positiva per Wall Street

Aggiornamento sui mercati e agenda macro a cura di UniCredit

Wall Street ha chiuso ieri positiva, con Dow Jones +0,35%, S&P500 +0,22% e Nasdaq100 +0,31%, con gli investitori che continuano ad aumentare la loro esposizione al rischio sull’aspettativa che le politiche espansive promesse dal neopresidente Trump spingeranno la crescita economica. Campbell Soup (+3,6%) ha annunciato per lo scorso trimestre un utile adjusted di USD1 per azione. Il consensus era di USD0,95 per azione. Hormel Foods (+2,6%) si attende per il corrente esercizio un utile tra USD1,68-1,74 per azione. Gli analisti avevano previsto USD1,68 per azione. La trimestrale e l’outlook di Dollar Tree (+8,2%) hanno battuto le attese degli analisti. Palo Alto Networks (-13,2%) ha fornito per il corrente trimestre un outlook inferiore alle attese degli analisti. Attese in giornata le trimestrali di Deere, Trina Solar.

Borsa di Tokyo chiusa per festività
La Borsa di Tokyo è rimasta chiusa oggi per festività (chiusura seduta precedente Nikkei +0,31%). Hong Kong al momento -0,49%, Shangai -0,21%.

Dollaro vicino ai massimi
Eur/Usd a 1,0612. Il biglietto verde galleggia non lontano dal recente massimo di 13 anni e mezzo ma prende una pausa dopo i guadagni dei giorni scorsi sulla scia delle aspettative sulle politiche della amministrazione Trump.

Petrolio poco variato stamane
Petrolio Wti in poco variato a USD48,04 al barile, in un mercato in cui tornano ad affacciarsi timori sulle possibilità che i Paesi Opec arrivino ad un accordo sul taglio della produzione al vertice della settimana prossima.

Obbligazionario
Il Bund future dicembre ha aperto stamane in calo di 9 tick a 161,31 lo spread Btp/Bund 10y è a 181 pts, con il rendimento del nostro decennale al 2,04%. In Italia il Tesoro annuncia quantitativi Bot 6 mesi scadenza 31/5/2017, in asta 28 novembre.

Agenda macro
L’agenda macro di oggi prevede in giornata il dato Pmi manifatturiero di Germania, Usa e Eurozona. Nel pomeriggio negli Stati Uniti verrà reso noto il dato sugli ordinativi di beni durevoli, sulle vendite di case nuove e il dato settimanale sulle nuove richieste di sussidi di disoccupazione e sulle scorte di greggio.

Advertisement