Credem, dodici buoni motivi per crescere

Solo negli ultimi mesi la rete dei consulenti finanziari Credem coordinata dal responsabile Duccio Marconi ha inserito dodici nuovi professionisti. Grazie a questi ingressi sono più di 20 i consulenti reclutati dall’inizio dell’anno, in linea con la strategia di sviluppo stilata dal gruppo.

Nel dettaglio, la struttura guidata da Marconi si è rafforzata in Piemonte con l’ingresso di Paolo Murcio a Torino e Bruno Ubaudi a Ciriè, entrambi ex Banca Ipibi, mentre a Cuneo è entrato Bruno Curti, proveniente da UniCredit; a Vercelli opererà invece Davide Viano. In Abruzzo, e in particolare a Pescara, si segnalano due inserimenti di peso, entrambi provenienti da Fideuram: Roberto Giammarco, con il ruolo di growth manager della regione, e Olimpio Aloisi. In Campania sono stati reclutati a Napoli Vincenzo Guarracino, ex Finanza & Futuro Banca e a Caserta Carmine Mese, proveniente da Banca Fideuram. In Veneto entra a Sarmeola, Luigi Nicotera, ex Hypo Alpe Adria Bank. In Lombardia, a Milano, è stata invece inserita Maria Anna Pinturo, proveniente da Barclays. In Sardegna, a Cagliari, è entrato Omar Amorati, nuovo regional manager, proveniente da Azimut Investimenti. In Puglia, a San Giovanni Rotondo, infine, è stato inserito Gianluca Di Giorgio, ex Banca Del Salento.

“I risultati in termini di reclutamento confermano che il nostro modello di business ormai quasi unico nel panorama italiano, basato sulla completa integrazione tra il consulente e le filiali bancarie sul territorio, attira sempre più professionisti”, ha dichiarato Marconi. “La forza del nostro modello si basa anche sulla solida struttura organizzativa a supporto dei consulenti nello svolgimento dell’attività”, ha concluso il manager.

Nei primi sei mesi del 2016, la rete di consulenti finanziari Credem ha registrato una raccolta netta di oltre 200 milioni di euro e può contare su 540 professionisti e 90 punti vendita dedicati e uffici personali in tutta Italia.

 

Massimiliano D'Amico
Dopo aver lavorato per alcune testate locali, ho iniziato la mia carriera giornalistica nell’ambito finanziario nel 2006. Alla ricerca di nuovi stimoli professionali nel 2009 sono passato a FONDI&SICAV dove, nel 2014, sono stato nominato vicedirettore. In particolare curo l’inserto “Consulenti&Reti”. Ogni mese intervisto gli amministratori delegati delle principali strutture della consulenza finanziaria italiana e analizzo gli argomenti più “caldi” del momento. Mi occupo anche di www.videofinanza.it, il portale dedicato esclusivamente alle video-interviste a gestori-strategist (italiani e stranieri) dei più importanti asset manager globali e ai protagonisti del mondo delle reti di consulenza finanziaria.
Advertisement