Home Lifestyle Enrico Crippa, tre stelle Michelin, Ristorante al Duomo di Alba

Enrico Crippa, tre stelle Michelin, Ristorante al Duomo di Alba

0
Enrico Crippa, tre stelle Michelin, Ristorante al Duomo di Alba

Enrico Crippa, l’eccellenza in cucina, artista sempre alla ricerca della perfezione del gusto, tra attenzione alla qualità e spiccato senso del cromatismo

Enrico Crippa, classe 1971 inizia la sua carriera a sedici anni come apprendista di Gualtiero Marchesi, per poi collaborare con alcuni tra i migliori chef europei: Christian Willer alla Palme d’Or di Cannes, Gislaine Arabian al Ledoyen di Parigi, Antoine Westermann al Buerehiesel di Strasburgo, Michel Bras a Laguiole, Ferran Adria a El Bulli di Roses.

Nel 1996 avvia a Kobe il ristorante di Gualtiero Marchesi e resta in Giappone al Rhiga Royal Hotel di Osaka fino al 1999. Fondamentale per la sua cucina l’esperienza di questi 3 anni. Rientra in Italia dove cerca un luogo adatto alla realizzazione del proprio ristorante.

Nel 2003 l’incontro con la famiglia Ceretto con la quale inizia, nel 2005, il progetto del Ristorante Piazza Duomo, in Alba.

Nel 2006 la prima conferma del suo talento, la prima Stella Michelin; nel 2009 un nuovo traguardo, la seconda stella Michelin. Il 14 novembre 2012 Enrico Crippa ottiene la terza stella Michelin. 

Dal 2013 la cucina di Enrico Crippa porta Piazza Duomo tra i 50 migliori ristoranti del Mondo, raggiungendo nel 2017 la 15esima posizione.

Ristorante Piazza Duomo

Ci troviamo nelle Langhe, uno dei luoghi simbolo delle ricchezze gastronomiche italiane. La cucina di Piazza Duomo è il regno creativo di Enrico Crippa. Conscio fin dagli esordi della ricchezza e della varietà offerta dai prodotti locali, Crippa ha portato la sua esperienza internazionale in un territorio dalle tradizioni radicate come quello delle Langhe proponendo sapori inusuali pur mantenendo un occhio di riguardo e di rispetto per gli ingredienti del territorio. Il filo conduttore è l’utilizzo di materie prime d’eccellenza, proveniente dall’orto di produzione propria del Ristorante. 

Interno Piazza Duomo
Interno Piazza Duomo

L’orto

Situato a pochi chilometri da Alba, ai piedi dell’azienda vitivinicola Ceretto, l’orto del Ristorante Piazza Duomo esprime la passione per il mondo vegetale dello chef tristellato Enrico Crippa.

L’orto con le sue oltre 400 specie vegetali, tra botaniche e orticole, rappresenta per Enrico Crippa il luogo ideale dove converge l’esperienza degli anni, la grande scelta varietale sottolinea la sua particolare attenzione alla qualità e il suo spiccato senso del cromatismo.

La Cantina

La scelta del vino è fondamentale per Piazza Duomo dato il diretto legame con la famiglia Ceretto, produttori vinicoli da 3 generazioni.

La famiglia Ceretto uniscono alla produzione vitivinicola  completamente biologica, la cura del territorio portando progetti d’arte e cultura nelle Langhe grazie all’incontro con artisti come Sol Lewitt e David Tremlett che nel 1999 dipinsero la Cappella del Barolo, tutt’ora visibile e aperta al pubblico nelle vigne della famiglia sotto il  paese de La Morra. E da lì sono nate collaborazioni con Francesco Clemente (che ha affrescato le sale del ristorante Piazza Duomo), Kiki Smith che ha decorato l’altro ristorante della famiglia, La Piola, il progetto dei Piatti d’Artista, le performance di Marina Abramovic e e la mostra e il concerto di Patti Smith, facendosi interpreti del loro territorio nel mondo con vero spirito da mecenati. Non ultimi i progetti architettonici dedicati a due cantine come l’Acino (aperta al pubblico, nella Tenuta Monsordo Bernardina) e il Cubo.

www.piazzaduomoalba.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito utilizza i cookies.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.