Etp, i leader del mercato italiano a confronto

Guarda il video

La redazione di FondieSicav ha organizzato una tavola rotonda con i principali esponenti dell’industria italiana degli Etf.

Vincenzo Sagone di Amundi, Emanuele Bellingeri di iShares, Antonio Sidoti di Wisdomtree, Stefano Caleffi di Source, Mauro Giangrande di Deutsche Asset Management, e Marcello Chelli di Lyxor si sono confrontati su alcuni temi caldi del settore e hanno tracciato un bilancio dell’industria degli Etf nel primo trimestre 2016. Un’industria che ha dimostrato una buona tenuta a livello di raccolta, in particolare in Italia, nonostante le turbolenze registrate sui mercati a livello globale.

Dal dibattito è emersa un’interessante fotografia di un settore in continuo sviluppo, che da sempre è caratterizzato da una forte componente di innovazione, ma che ha ancora un grande potenziale di crescita inespresso, in particolare verso il settore della clientela retail e della distribuzione. Soprattutto su questo fronte la strada è ancora lunga, perchè soprattutto in Italia il mercato rimane ancora guidato prevalentemente dai clienti istituzionali, e per avvicinare i risparmiatori e i consulenti finanziari a questo tipo di prodotti rimane ancora molto lavoro da fare, sia per lacune nella normativa sia per mancanza di education.

Resta il fatto che tutti concordano che nel medio lungo termine la situazione sia destinata a cambiare, e gli Etf saranno sempre più protagonisti nell’asset allocation degli investitori.

Paola Sacerdote
Nata a Milano ma cresciuta a Ivrea, patria del sogno olivettiano di cui ho visto il triste tramonto, ho studiato Scienze Politiche all'Università degli Studi di Milano. Dopo una esperienza nel mondo della finanza come consulente, oggi collaboro a tempo pieno con il gruppo FONDI&SICAV.
Advertisement