Home Consulenti&Reti Fabio Cubelli, di Fideuram  Ispb: «La vera sfida del 2021»

Fabio Cubelli, di Fideuram  Ispb: «La vera sfida del 2021»

0
Fabio Cubelli, di Fideuram  Ispb: «La vera sfida del 2021»

 

Per Fideuram Ispb è fondamentale convincere i risparmiatori a investire in maniera più razionale i 1800 miliardi di euro depositati in conti correnti

È uno dei problemi maggiori per le reti di distribuzione di prodotti finanziari. Ma anche una grande opportunità. Le famiglie italiane hanno oggi nei conti correnti bancari qualcosa come 1.800 miliardi di euro, una cifra largamente superiore al Pil del Paese. La pandemia, con tutti i timori che si è portata dietro, ha ovviamente incrementato questo fenomeno. Si tratta di denaro che non solo non rende, ma è destinato a perdere valore. In pratica l’antitesi di ciò che dovrebbe fare un avveduto risparmiatore.

A questo punto per le società di distribuzione si pone il quesito: come approcciare un investitore che ha chiaramente paura dell’avvenire? Come convincerlo a impiegare il suo denaro in maniera più remunerativa anche in tempi di Covid? La prima risposta arriva da Fabio Cubelli, condirettore generale di Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking. «È chiaro che i momenti di incertezza e volatilità generano paura. La risposta classica del cliente è “non si sa mai”, che ovviamente è l’antitesi di qualsiasi corretta azione di pianificazione finanziaria. L’obiettivo di un bravo consulente è aiutare il cliente a individuare i suoi effettivi bisogni. Occorre supportarlo nell’individuare i corretti strumenti finanziari e assicurativi che gli consentano un’efficace allocazione delle risorse».

Ma avere del denaro sempre disponibile, soprattutto oggi, forse è una scelta prudente…

«La liquidità deve essere commisurata alle effettive necessità di breve termine del cliente. Oltre questa misura diventa una perdita di opportunità»ı.

 Per voi questa situazione può essere considerata un’opportunità?

«Riuscire a indirizzare il risparmio verso investimenti coerenti con i bisogni dei singoli clienti sarà, per il nostro settore, la vera sfida del 2021. E anche per gli anni a venire».

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito utilizza i cookies.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.