Home Consulenti&Reti Gianmarco Zanetti, di Euromobiliare Advisory Sim: «Una grande spinta dall’Europa»

Gianmarco Zanetti, di Euromobiliare Advisory Sim: «Una grande spinta dall’Europa»

0
Gianmarco Zanetti, di Euromobiliare Advisory Sim: «Una grande spinta dall’Europa»

A spingere il mercato dei prodotti Esg, secondo Euromobiliare Advisory sim, è soprattutto l’azione della Commissione Europea, della Bce e dei governi nazionali

A fare crescere il mercato degli strumenti Esg sono gli investitori, che richiedono sempre più questi prodotti, i consulenti che li offrono sempre più spesso? Gianmarco Zanetti, direttore generale di Euromobiliare Advisory Sim (Gruppo Credem), individua una terza ipotesi, cioè che alla base del successo ci sia l’azione dei regulator. «I cosiddetti investimenti sostenibili mostrano tassi di crescita importanti, soprattutto negli ultimi anni. La pandemia ha aumentato la sensibilità verso questi temi. Inoltre il legislatore europeo sta operando per rimuovere gli ostacoli allo sviluppo della finanza per la crescita sostenibile accelerando la transizione alla green economy. Sono previste anche misure per aumentare il coinvolgimento degli investitori retail, che almeno in Italia conoscono ancora poco il fenomeno. Stiamo assistendo a una fortissima azione da parte dei regulator, in particolare a livello europeo. La Commissione Europea, la Bce e gli stessi governi nazionali indirizzano e promuovono modelli produttivi, di consumo e di investimento sempre più sostenibili».

Diventa rilevante un sempre maggiore interesse da parte dei clienti nei confronti degli investimenti sostenibili?

«Non possiamo dimenticare il contesto in cui stiamo vivendo, che ha alzato l’attenzione da parte di tutti gli stakeholder, in particolare dei clienti. Cresce l’interesse nei confronti degli aspetti e delle azioni che riguardano la salvaguardia ambientale, il sociale e il buon governo delle aziende. I cambiamenti climatici, tecnologici e sociali stanno influenzando l’economia globale, il nostro futuro e quello del nostro pianeta. In questo contesto, lo sviluppo sostenibile sta diventando un tema sempre più rilevante in tutti i settori. È un obiettivo da perseguire per assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità di quelle future di soddisfare i propri.  I giovani, e non solo, cercano sempre più una corrispondenza tra il loro assetto etico e i loro investimenti. Si crea così una linea di demarcazione dirompente rispetto al passato. Il nostro obiettivo è essere un interlocutore credibile, preparato, che possa offrire soluzioni in grado di soddisfare questi bisogni emergenti».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito utilizza i cookies.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.