India, miglior mercato emergente nel mese

Europa la regione piu’ solida con un rendimento pari a +3,1% a luglio. Commento mensile sui mercato azionario di Henderson

a cura di Stefania Basso

La performance dei mercati azionari globali è stata mista a luglio, con una forte divergenza tra le economie mature e quelle emergenti. L’Europa è stata la regione più solida (L’MSCI Europe ha realizzato +3,1%) visto che il Governo greco ha raggiunto un accordo con i propri creditori. La performance delle azioni nelle economie mature è stata positiva, con l’indice FTSE All-Share, S&P 500 e Nikkei 225 che hanno guadagnato il 2,4%, 2,1% e l’1,7% rispettivamente (rendimenti assoluti in valuta locale).

Negli Stati Uniti le comunicazioni ufficiali della Federal Reserve hanno fatto alzare i livelli di convinzione circa un rialzo dei tassi di interesse prima di fine anno. L’indice S&P 500 ha realizzato la seconda migliore performance mensile quest’anno dato che il settore tecnologico ha sovraperformato per i risultati generalmente favorevoli.

La Cina è tornata sotto i riflettori a causa della continua correzione del mercato. Luglio è stato il mese peggiore degli ultimi sei anni per l’indice Shanghai Composite. La forte volatilità ha portato il Governo a controllare la vendita frenetica degli investitori retail, con la sospensione delle negoziazioni di oltre il 50% delle azioni A, il divieto delle vendite allo scoperto e le IPO e la proibizione per i principali azionisti di vendere le loro quote.

Molte economie emergenti fondano la loro economia sui ricavi delle esportazioni di materie prime e ci sono stati effetti di contagio sulla valuta e sui mercati azionari di America Latina, Africa e su alcune zone dell’Asia. L’indice MSCI Emerging Markets è sceso a luglio. L’India è stato l’unico mercato emergente a registrare un risultato positivo.

Stefania Basso
Stefania Basso
Laureata all'Università Statale di Milano, dal 2006 collaboro con Fondi&Sicav. Lunga esperienza nel settore del risparmio gestito come marketing manager presso Franklin Templeton Investments e J.P. Morgan Fleming Am a Milano e a Lussemburgo. Breve esperienza presso Lob Media Relations come ufficio stampa per alcune realtà finanziarie estere. In tutto il mio percorso professionale ho lavorato a stretto contatto con persone provenienti da diverse parti del mondo, che mi hanno permesso di avere un approccio dinamico e stimolante e di apprendere attraverso il confronto con realtà differenti.