Home In evidenza Levante Capital riceve l’approvazione della Banca d’Italia come società d’investimento semplice

Levante Capital riceve l’approvazione della Banca d’Italia come società d’investimento semplice

0
Levante Capital riceve l’approvazione della Banca d’Italia come società d’investimento semplice

Levante Capital, il veicolo di investimento recentemente concepito per sostenere l’espansione asiatica di aziende italiane e sud-europee ad alto contenuto tecnologico, si struttura come società di investimento semplice (Sis) dopo aver ottenuto l’autorizzazione da parte della Banca d’Italia.

Levante ha scelto di diventare SiS per agire efficacemente nell’ecosistema italiano ed europeo dell’innovazione tecnologica, sostenendo gli imprenditori e le imprese che puntano realmente a una crescita di respiro internazionale e per affermarsi come leader nei loro settori di riferimento.

La Società crede fermamente che l’innovazione italiana e sud-europea siano in grado di generare nuovi leader di livello globale e che l’Asia, in particolare, rappresenti una sponda strategica irrinunciabile per le imprese italiane ed europee che intendano divenire le multinazionali di domani.

Edoardo Agamennone

“Queste aziende – scale-up e pre-scale up – soffrono ancora per la limitata disponibilità di capitali e soprattutto della frammentazione dei mercati di riferimento da cui partono – afferma Edoardo Agamennone, uno dei tre fondatori di Levante -. Temi molto spesso sottovalutati, che il team di Levante coglie come autentiche opportunità. Le valorizzazioni delle nostre imprese target sono sempre interessanti, soprattutto rispetto al contenuto tecnologico, il potenziale commerciale e i fondamentali che esprimono; questo offre agli investitori di Levante delle prospettive di arbitraggio notevoli, potendo investire a valutazioni ridotte e, una volta sviluppate le imprese, rivendere le proprie partecipazioni a multipli interessanti”.

Le nuove tecnologie beneficiano da sempre della loro applicazione in mercati di grande scala – spiega Francesco Rossi, partner di Levante in Italia -. Far crescere le nostre imprese in Asia, significa accrescere le possibilità di successo degli imprenditori e le exit per gli investitori, con evidenti ricadute a ogni livello sul tessuto nazionale. Parliamo di influenzare il futuro dell’Asia attraverso le nostre aziende e dell’affermazione globale delle nostre aziende attraverso l’Asia”.

“La caratteristica fondante della tesi d’investimento di Levante– commenta Francesco Lorenzini, partner di Levante basato a Pechino – consiste nel validare pragmaticamente la trazione delle target sui mercati asiatici di destinazione. Cio’ non solo permette di individuare quelle societa con gli attributi da leader globale, ma ne impatta immediatamente il valore proiettandole ad una crescita verticale della domanda.

Levante Capital si propone per i prossimi mesi un obbiettivo di raccolta di 25 milioni di Euro presso investitori professionali e istituzionali.

Con già un investimento in portafoglio al momento della costituzione e uno in fase di definizione, il team, composto da imprenditori e professionisti con anni di esperienze in Asia, è in negoziazione avanzata con altre imprese ad elevato potenziale, al fine di ampliare il proprio portafoglio entro il terzo trimestre del 2021.

Levante Capital nasce nell’aprile 2021, per volontà di un team forte di oltre 30 anni di esperienza combinata nell’imprenditoria e l’assistenza ad imprese europee nel proprio percorso di crescita in Asia. I 3 fondatori – Edoardo Agamennone, Francesco Lorenzini e Francesco Rossi – lavorano insieme dal 2015 nel supportare start-ups, scale-ups e PMI tecnologiche italiane ed europee nel proprio ingresso e sviluppo in Asia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito utilizza i cookies.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.