L’universo multimediale artistico di Klimt

Chi vuole sapere di più su di me, cioè sull’artista, l’unico che vale la pena di conoscere, osservi attentamente i miei dipinti per rintracciarvi chi sono e cosa voglio.

Così rispondeva Gustav Klimt, l’astro del secessionismo viennese a chi gli facesse domande di sé.

Il Mudec, Museo delle Culture di Milano sembra aver preso alla lettera le parole dell’artista, infatti, lancerà mercoledì 26 luglio la Klimt experience, un vero e proprio excursus multisensoriale che  racconta   attraverso   immagini,   suoni,   musiche,   evocazioni l’universo pittorico, culturale e sociale in cui visse e operò Klimt e in cui fu assoluto protagonista.

La mostra si concluderà il 7 gennaio 2018, infatti il  progetto intende  anticipare  le  celebrazioni  per  il  centenario della morte dell’artista, che sarà festeggiato a Vienna nel 2018 dai principali musei della città.

Una    rappresentazione   multimediale  a 360 gradi, dalle pareti al pavimento le  immagini  delle  opere diventeranno un  unico  flusso  di  sogno,  di  forme  fluide  e smaterializzate in motivi evocativi dell’arte di Klimt, dagli esordi agli ultimi dipinti.

Con ben 700  immagini  selezionate,  per  una  visione completa dell’opera del  pittore altrimenti  impossibile da ammirare in un unico evento espositivo.

Klimt experience ideata da Crossmedia Group, con  la  consulenza  scientifica di Sergio  Risaliti, storico e critico d’arte, ideatore, curatore di mostre e di eventi interdisciplinari, scrittore e giornalista.

MUDEC Museo delle Culture di Milano (Via Tortona, 56)

Dal  26 luglio 2017 al 7gennaio 2018

ORARI Lun 14.30-19.30 Mar,Mer,Ven,Dom 09.30 ‐19.30 Gio,Sab 9.30‐22.30

Il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura

BIGLIETTI Intero € 12,00 | Ridotto € 10,00

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

www.ticket24ore.it | Tel. +39 0254917

Advertisement