Mediolanum, vicina quota 100

Prosegue senza sosta il programma di rafforzamento di Banca Mediolanum. Nei primi sei mesi del 2015 la società guidata dall’amministratore delegato Massimo Doris ha inserito 94 nuovi family banker. Nel dettaglio, 54 di questi provengono principalmente dal canale bancario o da altre reti.

Nel solo mese di giugno i nuovi ingressi sono 17, di cui sette da altre strutture attive nella consulenza finanziaria: Adriano Fondi, che lascia Finanza&Futuro, e sarà operativo in Toscana; Flavio Reina, dal Monte dei Paschi, attivo in Lombardia; Marilena Morelli, da UniCredit, opererà in Trentino Alto Adige; Giuseppe Consoli, sempre da UniCredit, sarà attivo in Sicilia; Adalberto Campani, da Banca Popolare Etruria e Lazio, opererà in Toscana; Giuseppe Puleo, dal Credito Emiliano, attivo in Sicilia. Infine, Franco Romanazzi, lascia la Banca Credito Cooperativo e opererà in Puglia.