Sovrappesiamo le azioni di USA, Europa e Giappone

A cura di Stefania Basso

Dollaro americano ancora forte. Prospettive globali di UBS Global Investment Solutions

Azioni: Il team di UBS privilegia ancora le azioni rispetto alla liquidità e al reddito fisso dato che le aziende dovrebbero trarre beneficio dalla solidità dell’economia USA, dai bassi tassi di interesse e dall’abbassamento dei prezzi del petrolio. Viene mantenuta la preferenza per USA, Giappone ed Europa, regioni in cui questi fattori potrebbero avere un impatto positivo.

Reddito fisso: UBS passa da una prospettiva negativa a una più neutrale dato che l’intervento della banca centrale potrebbe comprimere le curve dei rendimenti per qualche tempo. Negli Stati Uniti la curva potrebbe continuare ad appiattirsi in vista dell’aumento dei tassi da parte della Federal Reserve. Si può trovare valore in Australia, dove non sono previsti rialzi dei tassi nel prossimo futuro.

Valute: Siamo ancora in un contesto di rafforzamento del dollaro americano, sulla base della solidità dell’economia e delle prospettive di aumento dei tassi. Per questo motivo viene sovrappesata la valuta americana, mentre viene tenuta una posizione corta sul dollaro della Nuova Zelanda e sul dollaro australiano.

Stefania Basso
Stefania Basso
Laureata all'Università Statale di Milano, dal 2006 collaboro con Fondi&Sicav. Lunga esperienza nel settore del risparmio gestito come marketing manager presso Franklin Templeton Investments e J.P. Morgan Fleming Am a Milano e a Lussemburgo. Breve esperienza presso Lob Media Relations come ufficio stampa per alcune realtà finanziarie estere. In tutto il mio percorso professionale ho lavorato a stretto contatto con persone provenienti da diverse parti del mondo, che mi hanno permesso di avere un approccio dinamico e stimolante e di apprendere attraverso il confronto con realtà differenti.