bce

Dollaro: perché la valuta Usa continua a crescere

Il dollaro americano dovrebbe rimanere forte nel breve termine e potrebbe apprezzarsi ulteriormente beneficiando delle incertezze geopolitiche. Raiffeisen CM

Fed e inflazione: ci stiamo perdendo nei dettagli?

L'impulso alla crescita globale sta affrontando venti contrari e l'inflazione potrebbe svanire nei prossimi mesi. Fino a che punto le banche agiranno Fed e Bce? Jupiter AM

L’inflazione rallenterà soltanto nel secondo semestre 2022

I tassi di interesse saliranno ancora, con la Fed che potrebbe attestarsi tra il 2,5% e il 2,75% entro fine anno. Volker Schmidt, Ethenea

L’aumento dei tassi Usa mette in difficoltà gli Em

I mercati emergenti iniziano a sentire la pressione dell'aumento dei servicing cost del debito in dollari americani. Gianluca Ungari, Vontobel

Puntare sulle scadenze brevi per far fronte all’aumento dei tassi

Opportunità nelle strategie investment grade a breve scadenza perché sono in grado di fornire una certa protezione contro l'aumento dei tassi. Lomartire, SPDR ETFs

Francia: cresce deficit della bilancia commerciale

Attesi i dati sulle vendite all'ingrosso negli Stati Uniti, dopo le importazioni, le esportazioni e la bilancia commerciale della Cina. La BoJ pubblicherà i verbali della riunione di marzo. UniCredit

Decompressione in vista per il mercato del credito

Continuiamo a mantenere un overweight nel credito, ma in modo molto difensivo, con una preferenza per gli investment grade rispetto agli high yield. Generali Investments

Spagna, atteso dato su inflazione

La BoJ ha confermato ancora i tassi d'interesse allo 0,10% in negativo introdotto a sorpresa. Attese le decisioni di politica monetaria della banca centrale svedese. Aggiornamento di UniCredit