Europa Est

L’Europa dell’Est reclama spazio nei portafogli

Dal 2014 l’area cresce a un tasso annuo superiore al 3%, l’occupazione e la produttività migliorano, il credito è meno dipendente dalla valute forti
Advertisement