NATO

Vittoria di Macron, è tempo di riscoprire l’Europa

L'asset allocation di Deutsche AM, i possibili scenari di Axa IM, le implicazioni sui mercati di Edmond de Rothschild AM, Robeco e Schroders

Con Trump, banche centrali non più sole al centro della scena

"In futuro non basterà osservare l'operato della Fed. Gli investitori devono prestare attenzione alle variazioni delle dinamiche globali", commenta Smith di TCW

Il settore della difesa gradisce Trump

Le quotazioni dei principali fabbricanti di armi del mondo hanno tratto vantaggio dalle dichiarazioni del neo presidente Usa e restano in attesa di sviluppi favorevoli

Il debito dei mercati emergenti ai tempi di Trump

"I titoli dei giornali sembrano attribuire a Trump il declino del debito dei mercati emergenti come asset class. Ma la realtà è ben diversa", spiega Brett Diment, Aberdeen AM

Vontobel: Cosa ci aspetta nel 2017?

"Dopo Brexit e Trump abbiamo diminuito le nostre posizioni nel debito dei mercati emergenti, aumentato l'impegno nel dollaro Usa e ridotto a neutrale l'esposizione nell'oro", spiega Christophe Bernard, Vontobel

Le insidie politiche e la prudenza dei mercati

David Zahn, head of european fixed income, Franklin Templeton , spiega che i mercati sembrano adottare un approccio più prudente rispetto alle potenziali insidie politiche

Trump e gli emergenti: conseguenze sul mercato azionario e obbligazionario

L'analisi di Tim Love, direttore Investimenti strategie azionarie emergenti e Jack Flaherty, direttore Investimenti strategie obbligazionarie di GAM
Advertisement