politica fiscale

Scenario da “montagne russe” per i consumatori US?

Con la riapertura dell'economia USA si stima una crescita dei consumi reali del 7% quest'anno, seguita da solo l'1,5% nel 2022 perché le famiglie torneranno al tasso di risparmio pre pandemia. Schroders

“A mali estremi, estremi rimedi”

Sembra che il contesto di rendimenti estremamente bassi/negativi sui mercati monetari ed obbligazionari si protrarrà più a lungo di quanto previsto prima della crisi. Allianz Global Investors

Natixis Am:”Come si fa a mettere liquidità nelle mani di consumatori e imprese?

"La risposta monetaria e fiscale non darà un impulso alla crescita economica, ma semplicemente mitigherà le perdite economiche". Dave Lafferty, Natixis Investment Managers

Area euro: in arrivo stimoli di politica monetaria e fiscale

"Prevediamo che anche la Bce interverrà, ma non drasticamente come la Fed", commenta Vladimir Oleinikov, Senior Quantitative analyst di Generali Investments

Euroscetticismo edulcorato

La sorpresa maggiore uscita dalle urne elettorali domenica 4 marzo è stata la dimensione dei risultati, più che la direzione degli stessi. Il weekly di Amundi

Sella Gestioni: “Siamo positivi sull’area asiatica”

Vanna Ivone, gestore Fixed Income di Sella Gestioni, risponde all'inchiesta di Fondi&Sicav sulle obbligazioni emergenti

Stati Uniti, consumi non più in grado di garantire crescita

"Ora si attende un'ulteriore spinta proveniente dalla politica fiscale promessa in campagna elettorale", commenta Novelli, Lemanik

Le sanzioni non frenano la Russia

La crescita degli utili societari beneficerà del buon andamento dell'economia locale. Jacob Grapengiesser, East Capital
Advertisement