Turchia

TCW: “Sul debito mercati emergenti rimaniamo costruttivi”

"Rimaniamo positivi sull'asset class, grazie al contesto di crescita favorevole, inflazione che raggiungerà il picco e valutazioni interessanti. Ma è importante diversificare." TCW

Emergenti ben posizionati per la ripresa

L’espansione sempre più vigorosa favorirà i mercati emergenti attualmente in ripresa dai minimi del 2020, grazie alla loro sensibilità alla crescita globale. Emil Wolter, Comgest

Oltre le idiosincrasie

I rischi fondamentali sono una presenza costante, ma il quadro generale favorevole alla crescita si presenta positivo per il debito dei mercati emergenti. JPMorgan

Fondamentali più solidi rispetto al passato a supporto degli Em bond

I titoli argentini sono interessanti in vista di nuovi accordo del paese con i creditori. Più rischiosi i bond turchi. L'analisi dei gestori di Alliance Bernstein

Ungheria, Repubblica Ceca e Romania, gli em bond da evitare

Le loro emissioni non mostrano valutazioni interessanti e quindi offrono un profilo di total return asimmetrico negativo.  Enzo Puntillo, Swisscanto Invest

Bond in valuta locale: prospettive deboli nel breve periodo

"Tra i bond in valuta forte, preferiamo i segmenti di rating a ridosso della soglia dell'investment grade," ha commentato Massimiliano Schena, Symphonia Sgr

Opportunità nei bond di Ucraina e Angola

L’Ucraina è stato uno dei pochi em a riuscire ad aumentare i propri livelli di riserva nel 2020. Romain Bordenave, fund manager di Edmond de Rothschild

Obbligazioni Egitto e Benin sono scambiate a livelli interessanti

"Restiamo sottopesati sulla Turchia, che è vulnerabile con un'economia alimentata dal credito e basse riserve valutarie." L'intervista a Fabio Fregna, UBP
Advertisement