Nuove sfide per i portafogli multi-asset

“Le alternative liquide sono una componente indispensabile di un portafoglio sostenibile ed equilibrato.” Björn Jesch, Chief Investment Officer per EMEA e Global Head of Multi-Asset and Solutions di DWS

Le alternative liquide nei portafogli multi-asset saranno probabilmente indispensabili in futuro

Bjoern Jesch

I gestori di portafogli multi-asset stanno affrontando grandi sfide. È difficile che l’allocazione
tradizionale in azioni e obbligazioni potrà rappresentare per gli investitori un modo adeguato di ottenere un ragionevole rapporto rischio/rendimento in futuro. Questo è
dovuto a diversi fattori: il contesto di rendimenti persistentemente bassi nel lungo periodo, il significativo calo generale delle aspettative di rendimento per tutte le classi di attività convenzionali e l’aumento dell’incertezza, che si riflette in maggiori rischi di coda per azioni e obbligazioni.

La diversificazione con i titoli di stato non funziona più così bene

Nel caso delle obbligazioni, c’è da considerare un altro aspetto oltre alle
basse aspettative di rendimento: non rappresentano più un buon elemento
di diversificazione, come una volta. “Se si guarda ai rendimenti settimanali,
i titoli di stato hanno fornito rendimenti positivi due volte su tre negli ultimi
due decenni, quando i rendimenti azionari erano negativi.

Quindi hanno fornito un buon equilibrio di rischio”, dice Björn Jesch, Chief Investment
Officer per EMEA e Global Head of Multi-Asset and Solutions di DWS. Ma
ciò è cambiato di recente. La correlazione negativa non è più stabile come
negli ultimi vent’anni. Per i portafogli multi-asset, questo è un problema.
Jesch rifiuta la soluzione ovvia per compensare le aspettative di basso rendimento, vale a dire
affidarsi a scadenze più lunghe o a obbligazioni con rating di credito inferiore e premi
corrispondentemente più elevati. “Questo non è conveniente. Entrambe le opzioni aumentano il
profilo di rischio di un portafoglio”.

Ci sono soluzioni, anche se non semplici. “A nostro avviso, le alternative liquide sono una
componente indispensabile di un portafoglio sostenibile ed equilibrato“, dice Jesch. Lo spettro delle
alternative liquide è ampio, e va dai REIT, a infrastrutture e commodities quotate, fino a strategie di
hedge fund e strategie cross-asset risk-premia. Diamo un’occhiata a queste ultime. Centinaia di
diversi premi sono stati studiati negli ultimi anni; si potrebbe già parlare di un factor zoo a causa della
quantità. “Alcuni fattori sono certamente promettenti, mentre altri sono inutili e molti altri ridondanti”,
dice Jesch, descrivendo il problema.

Strategie cercate per attenuare i rendimenti negativi del mercato azionario

Guardando a una delle strategie più semplici per compensare i rendimenti negativi del mercato
azionario – l’acquisto e la rotazione di opzioni put at-the-money – tale strategia esegue il suo lavoro
quando i rendimenti del mercato azionario sono significativamente negativi. In tempi di rendimento
normale del mercato, tuttavia, la performance soffre significativamente. Questa strategia non è quindi
la scelta migliore per ammortizzare i rischi estremi. Le strategie Vola Carry, una combinazione di
opzioni put su un indice azionario e opzioni call sulla volatilità implicita dell’indice, offrono un’opzione
migliore.

“Nel nostro studio, abbiamo esaminato un’ampia varietà di strategie e abbiamo trovato differenze
molto grandi nei rendimenti tra le diverse sottoclassi di alternative liquide”, dice Jesch. Per ottenere
il miglior risultato possibile, è importante riconoscere le differenze. Il nostro credo è quindi: “Conosci
i tuoi premi”. Solo chi capisce veramente i diversi premi può prendere decisioni sensate. Per fare
questo, gli investitori dovrebbero sempre considerare quali caratteristiche dovrebbero avere i loro
investimenti. Alcuni strumenti d’investimento alternativi sono adatti a raccogliere premi di rischio
aggiuntivi. Altri hanno una qualità speciale come strumento di copertura nel portafoglio. In definitiva,
l’approccio d’investimento scelto deve essere basato sull’obiettivo che l’investitore sta perseguendo.

Advertisement